2013-04-28

Sofia

Sofia by marilia gallus
Sofia, a photo by marilia gallus on Flickr.



Sofia vuol dire....

Saggezza è fare i compiti seduta in riva al mare
Saggezza è ripensarci, prima di litigare

Saggezza è avere voglia di imparare ogni giorno
Saggezza è andare pazza per le patate al forno

Saggezza è un bel sorriso, saggezza è un bel regalo
Saggezza è addormentarti e sognare un bel volo

Saggezza è gattonare ed esplorare casa
Saggezza è meraviglia, di fronte ad ogni cosa

Saggezza è pane e amore, e in mezzo fantasia
perché vuol dir saggezza, il nome di Sofia.

Chicco Gallus
Filastrocche di benvenuto
lapis in fabula

2013-04-25

Margherita

Margherita by marilia gallus
Margherita, a photo by marilia gallus on Flickr.

Semplice e preziosa: Margherita


Ci son fiori importanti, delicati e costosi
orgoglio delle serre di giardinieri estrosi

fiori che son gioielli, patrimoni sbocciati
tesori con i petali misurati in carati

così castelli interi han cambiato di mano
per un bulbo soltanto di raro tulipano

ma se vuoi fare un fiore con pastelli e matita
non disegni una rosa, fai una margherita.

Margherita è la perla, nella lingua latina
e un tempo qui in Italia fu un nome da regina

è il nome di una pizza, la più buona e più bella
pomodoro e basilico con tanta mozzarella

è il nome di una torta, semplice come il cielo
farina uova e lievito, e lo zucchero a velo.

Perché è il nome che è dato a quelle rare cose
che sono le più semplici. E insieme, più preziose

Chicco Gallus

Filastrocche di benvenuto

lapis in fabula

2013-04-23

Carla

Carla by marilia gallus
Carla, a photo by marilia gallus on Flickr.
Carla Carletta

Carla Carletta sempre di fretta,

corri a scoprire tutte le cose
la sabbia e il mare, l’erba e le rose

corri a scoprire tutti sapori
dai dolci ai salati, sputando gli amari.

Carla Carletta sempre di fretta,

corri a scoprire tutti rumori
da quelli sommessi a quelli sonori,

poi tutti i suoni che puoi trovare,
tutta la musica che puoi suonare

tutti i colori che puoi guardare,
tutti gli odori che puoi annusare.

Carla Carletta, fatti un’idea
di tutto quello che il mondo crea.

Guarda, confronta ogni pezzo e spicchio
e solo allora corri allo specchio

per poi scoprire, come si sa,
quello che tutti sappiamo già:

che è divertente, Carla Carletta
fermarsi un attimo e dire: “Aspetta”.

Chicco Gallus

Filastrocche di benvenuto

lapis in fabula

2013-04-21

Caterina

Caterina by marilia gallus
Caterina, a photo by marilia gallus on Flickr.

Le ali di Caterina

Chiede e domanda di mille e una cosa
(sembra per caso ma invece è curiosa).

Vola e rivola, decolla e svolazza
si crede sensata ma invece è un po’ pazza.

La chiaman zanzara ma certo è una balla:
si vede dagli occhi che invece è farfalla.

Chicco Gallus

Filastrocche di benvenuto

lapis in fabula

2013-04-20

Micol

Micol by marilia gallus
Micol, a photo by marilia gallus on Flickr.


Un regalo per Micol

Le fate dei battesimi, riunite qui alla culla
Hanno un dono bellissimo, più bello non c’è nulla

È un libro tutto magico, dagli immensi poteri
Lo leggi e puoi far tutto, realizzi i desideri.

Ma sono fate strane, allegre e un po’ burlone
Amano fare scherzi ma sempre a fin di bene.

Per cui il tuo libro magico ha un piccolo difetto:
puoi capire che è magico ma dopo che lo hai letto.

E quindi per trovarlo c’è un modo divertente,
leggere tutti i libri, che non ti sfugga niente.

Quelli da ritagliare, quelli con le figure,
quelli che fanno i suoni, quelli da colorare,

le storie di pirati, le favole e i fumetti,
la fantascienza e i gialli, classici e romanzetti

Ci vorranno degli anni, ma capirai alla fine
qual’è il vero regalo delle fate burlone.

Perché dentro ogni libro, vedi bambina mia,
c’è dentro un po’ del mondo, e un tocco di magia.



Chicco Gallus



Filastrocche di benvenuto





lapis in fabula

2013-04-12

Luigi

Luigi by marilia gallus
Luigi, a photo by marilia gallus on Flickr.

Luigi

Luigi, Gigi: nome come un tuono

Per certi è una scelta saggia
un nome tutto da spiaggia

Qualcuno ci si circonda
con un nome da onda

Qualcun altro lo cogli
con un nome da scogli.

Ma a te che sei speciale,
proprio quando serviva

ti hanno dato un bel nome:
Proprio un nome da Riva.


Chicco Gallus
Filastrocche di benvenuto
lapis in fabula

2013-04-10

Maddalena

Maddalena by marilia gallus
Maddalena, a photo by marilia gallus on Flickr.

Il segreto di Maddalena



Un giorno la tua mamma farà una cosa saggia:
per presentarti al mondo ti porterà alla spiaggia

ti darà il benvenuto la sabbia bianca e fine,
ti faranno il solletico le mormore bambine

e intorno in tutto il cielo, azzurro di maestrale,
le sterne ed i gabbiani faranno carnevale.

E sarà in quel momento che capirai un segreto,
tutto ti sarà chiaro quando sarà svelato.

Capirai finalmente perché per prender sonno
tu bevi una tisana che è fatta con il tonno

e ti sarà anche chiaro perché per colazione
invece dei biscotti tu inzuppi un gamberone,

e perché a te soltanto, piccola Maddalena
piaccia un bel caffelatte di latte di balena.

Tua mamma è un po’ delfina, tuo babbo un po’ tritone,
nuotava dietro ai pesci armato di un arpione

hanno il mare nel cuore, ed alghe per capelli
le unghie di conchiglia e i denti di coralli.

Fuor d’acqua sembran pigri, persino un poco goffi
ma in mare si trasformano ridendo sotto i baffi.

Agili come spigole si divertono un mondo
sfidando i pesci spada, nuotando sino in fondo

È questo il tuo segreto, piccola Maddalena:
sei più di una bambina, sei quasi una sirena.



Chicco Gallus



Filastrocche di benvenuto





lapis in fabula